Menu

Cartografie

Cartografia della diversità religiosa e spirituale del Canton Ticino

Il progetto del Centro intercantonale di informazione sulle credenze, sviluppato e realizzato con il sostegno dell’Ufficio degli affari religiosi del Dipartimento delle istituzioni del Canton Ticino, identifica, mappa e documenta tutte le comunità religiose del Canton Ticino che si riuniscono in un luogo di culto.Una cartografia del Canton Ticino è stata utilizzata per approfondire le questioni relative alla diversificazione del panorama religioso e culturale nel suo territorio, così come le questioni attuali relative alle minoranze con un passato migratorio.I risultati di questo lavoro saranno pubblicati in un opuscolo e su un sito Internet.

Questo progetto mira a contribuire alla convivenza.Si concentra sull’informazione locale, mira a migliorare la conoscenza reciproca dei gruppi sociali e a promuovere il dialogo e la creazione di uno spazio pubblico democratico.La mappatura permetterà di vedere facilmente le comunità religiose in una regione e di avere informazioni fattuali su queste comunità.Fornirà anche informazioni visive sulla diversità religiosa.Le cartine geografiche, le interviste, le infografiche, le produzioni fotografiche e le linee temporali forniranno materiali educativi multiuso.

Questo progetto colmerà una lacuna nei dati sulle comunità religiose del Canton Ticino. Individuando le comunità religiose piuttosto che gli individui, questo progetto offrirà – oltre all’elenco già prodotto – informazioni sulla realtà istituzionale delle comunità religiose stabilite nel cantone e la loro evoluzione.La mappatura di tutte le comunità permetterà inoltre di analizzare la localizzazione geografica delle diverse correnti religiose in un territorio che è anche molto diversificato.Farà anche luce sulla storia del Canton Ticino attraverso il suo patrimonio culturale e la storia della presenza delle minoranze religiose.Infine, permetterà di fare interessanti confronti con il Canton Ginevra e il Canton Vaud.

Cartografia della diversità religiosa e spirituale del Canton Vaud

Con questo progetto pioneristico, il CIC ha voluto studiare la presenza religiosa nel cantone, rispondere alle domande poste dalla nuova legge sul riconoscimento delle comunità religiose (legge 180.51, 2007), far conoscere ai vodesi la diversità religiosa e dissipare i pregiudizi su pratiche religiose poco conosciute. Questa carta viene aggiornata regolarmente ed è disponibile a questo indirizzo.

Dalla chiesa all'ashram - Mappatura della diversità religiosa a Ginevra

Questo sito, creato dal Centro intercantonale di informazione sulle credenze (CIC), vi offre una mappa della diversità religiosa presente a Ginevra.Parrocchie cattoliche e protestanti, chiese evangeliche, comunità buddiste e indù, confraternite sufi, assemblee jain o sikh, scoprirete più di 400 comunità e 270 luoghi di culto.Una mappa interattiva, note concise e dettagliate, informazioni utili e indicazioni bibliografiche scandiscono il vostro percorso.Questo sito è destinato a tutti: ai curiosi, agli appassionati di storia o di sociologia delle religioni, alle autorità pubbliche, alle scuole, alle associazioni, ai media, alle comunità religiose.è anche uno strumento pedagogico utile per promuovere il dialogo interculturale attraverso una migliore conoscenza dell’altro.Questa carta viene aggiornata regolarmente ed è disponibile a questo indirizzo.“Dalla chiesa all’ashram” è disponibile anche sotto forma di opuscolo e può essere ordinato a questo indirizzo.