Menu

CIC in breve

L’informazione come mezzo di prevenzione

Il Centro intercantonale di informazione è stato creato a Ginevra nel 2002, per rispondere alle preoccupazioni della popolazione riguardo alle aberrazioni settarie.Fondazione privata riconosciuta di pubblica utilità, indipendente dalle Chiese, il CIC è sovvenzionato da tre Cantoni:Vaud, Vallese e Ticino, e una fondazione privata.è soggetto all’autorità federale di vigilanza sulle fondazioni legata al Dipartimento federale dell’interno (DFI).

La missione iniziale del CIC è quella di informare, prevenire e sensibilizzare sulle possibili aberrazioni e disfunzioni dei gruppi religiosi.Da una ventina d’anni, le domande relative alla religione sono diventate sempre più importanti, al punto che la coesione sociale ora dipende in parte dalle risposte che si possono dare ad esse.Convinto che l’informazione sia un mezzo adeguato per prevenire sia gli abusi che le discriminazioni, il CIC prepara dossier informativi completi e aggiornati.In un settore nel quale manca un’informazione neutrale e  indipendente, il lavoro svolto dal CIC ricopre un ruolo particolarmente importante.Con un centro di documentazione contenente più di 1’000 riferimenti regolarmente aggiornati, il CIC ha prodotto schede informative su quasi 1’200 gruppi religiosi e spirituali, e su più di 200 temi.

Inoltre, il CIC mette a disposizione la sua esperienza, le sue competenze e la sua rete di esperti alla formazione su questioni relative alla religione nello spazio pubblico.Permette a chiunque, specialmente ai professionisti che trattano con pubblici diversi, di acquisire competenze interculturali che possono essere utilizzate nel loro lavoro quotidiano.Più informazioni sui servizi del CIC

Il CIC svolge anche ricerche empiriche, di utilità pubblica, basate su tecniche di ricerca qualitative e/o quantitative, su temi di attualità e i cui obiettivi sono pratici e applicabili.I risultati vengono resi pubblici ai fini della divulgazione scientifica, sotto forma di formazioni, competenze, conferenze e pubblicazioni.Più informazioni sui progetti

Un servizio aperto a tutti

Il CIC è un servizio aperto ai singoli, alle amministrazioni cantonali e comunali, alle scuole, agli enti privati, ai media e ai gruppi religiosi/spirituali.La confidenzialità è garantita.I suoi servizi, ad eccezione della formazione continua, sono gratuiti per i residenti dei cantoni che sovvenzionano il CIC.